730/2017 NOVITA'
730/2017 NOVITA' Premi di risultato - Da quest’anno è prevista una tassazione agevolata per i dipendenti del settore privato che percepiscono premi di risultato d’importo non superiore a 2.000 euro o a 2.500 euro se l’azienda coinvolge pariteticamente i lavoratori ... Leggi tutto...
 
LEGGE 398/91: AUMENTO LIMITE DEI PROVENTI
LEGGE 398/91: AUMENTO LIMITE DEI PROVENTI Dal 2017 l’importo massimo dei proventi, derivanti da attività commerciali, che consentirà alle associazioni e società sportive di godere delle agevolazioni fiscali previste dalla legge 398/91, aumenterà dall'attuale 250 mila euro a 400 mila euro ( ... Leggi tutto...
 
CERTIFICATI MEDICI PER ATTIVITA’ NON AGONISTICHE
CERTIFICATI MEDICI PER ATTIVITA’ NON AGONISTICHE Il Coni, il giorno 10 giugno 2016, ha emanato una circolare con la quale ha delineato le istruzioni alle quali le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate e gli Enti di Promozione Sportiva sono tenute ad uniformarsi in mater ... Leggi tutto...
 
TRATTAMENTO DEI COMPENSI EROGATI DA ASD E SSD
TRATTAMENTO DEI COMPENSI EROGATI DA ASD E SSD Il trattamento, ai fini previdenziali, dei compensi erogati dalle associazioni sportive dilettantistiche e dalle società sportive dilettantistiche presenta da sempre aspetti che meritano di essere chiariti, in quanto continuano a dar luogo in sede ... Leggi tutto...
 
DEFIBRILLATORI: L'OBBLIGO RICADE SUI GESTORI E NON SUI PROPRIETARI
DEFIBRILLATORI: L'OBBLIGO RICADE SUI GESTORI E NON SUI PROPRIETARI Il 20 luglio 2016 scatta l’obbligo per tutte le società/associazioni sportive dilettantistiche, di disporre di un defibrillatore semiautomatico (DAE o AED) e di personale adeguatamente formato durante le partite e gli allenamenti (Decreto Balduzzi) ... Leggi tutto...
 
NOVITÀ ASD: DEDUCIBILITA’ DELLE SPESE DI SPONSORIZZAZIONI FINO A 200 MILA
NOVITÀ ASD: DEDUCIBILITA’  DELLE SPESE DI SPONSORIZZAZIONI FINO A 200 MILA Le erogazioni effettuate nei confronti di una associazione sportiva dilettantistica effettuate da una società commerciale sono deducibili dal reddito d’impresa quali spese di pubblicità nei limiti di 200 mila euro annui, pur in assenza della dimost ... Leggi tutto...
 
BAR DEL CIRCOLO SPORTIVO, CONFIGURA ESERCIZIO DI ATTIVITÀ COMMERCIALE
BAR DEL CIRCOLO SPORTIVO, CONFIGURA ESERCIZIO DI ATTIVITÀ COMMERCIALE La somministrazione di bevande e pasti posta in essere da un circolo ricreativo configura attività di esercizio commerciale, soggetta a imposizione di valore aggiunto. La Cassazione, con sent. 5154, depositata il 16/03/2016, conferma le richieste d ... Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>










ISCRIZIONE NEWSLETTER

Nome:

E-mail:

Termini e condizioni